Articoli

Buon Natale

Dalla Omelia di Giovanni Paolo II alla Messa per il Giubileo internazionale degli sportivi
– stadio Olimpico 12/4/84 –

“Cercate di utilizzare lo sport come analogia della vita,
per imparare a vivere. Il campo di gioco o l’attività’ in palestra è come la vita;
uno può fare sport per passare il tempo,
per “mostrare i muscoli” oppure
per diventare più se stesso.

 

Il valore dello sport è che è analogia della vita, perché il vero campo da
gioco è la vita.
Così, anche il sacrificio che lo sport richiede svela
meglio la sua natura buona e l’esigenza di
motivare in modo adeguato un sacrificio.
Bisogna far vedere il nesso tra il sacrificio
e il risultato cioè la convenienza
per una vita più umana.

E poi, se i ragazzi crescono nella loro umanità,
riusciranno meglio anche nello sport.
“……..”Vincere è sfruttare bene i talenti è
riconoscere
i talenti che Dio ci ha dato.

Perdere è capire quali talenti abbiamo e quali
capacità dobbiamo ancora capire.
Se ce la metto tutta e perdo non è una
sconfitta senza valore:
sono chiamato
a scoprire quali sono le mie doti.”

 

 

Top

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Top

Rimaniamo in contatto.

Lasciaci il tuo indirizzo mail e sarai aggiornato in anteprima.