Articoli

La mappa non è il territorio

Sono sulla strada (meglio dire rotaie dato che sono in treno) del rientro dopo aver trascorso un breve periodo di aggiornamento e formazione a Milano dove, tra le altre cose, ho avuto la possibilità di confrontarmi con professionisti che come me amano il proprio lavoro di mental trainer al supporto di sportivi e allenatori.

L’aggiornamento e la formazione sono sempre momenti molto importanti per la crescita di una persona qualunque cosa si pratichi come professione o hobby, dall’essere allenatore, preparatore atletico, atleta, la condivisione con le altre persone che portano la loro testimonianza su come vivono situazioni simili alle nostre e che ci arricchiscono portandone altre differenti, ci permette di allargare i nostri orizzonti di pensiero, ampliare la nostra mappa mentale.

In PNL usiamo dire che: “LA MAPPA NON E’ IL TERRITORIO”.

Cosa vuol dire “la mappa non è il territorio”? Vuol dire che spesso quando comunichiamo con le altre persone (con i nostri giocatori, con i nostri compagni di squadra, ad esempio)  abbiamo la presunzione che quello che diciamo sia la cosa giusta e se il nostro messaggio non arriva al “ricevente” è lui che non capisce, non noi che abbiamo sbagliato la nostra modalità e le parole per quella persona (errore molto grave per un comunicatore).

Una cosa fondamentale è ascoltare!!!!  Ho detto ascoltare, non sentire! Viene chiamato ascolto attivo che vuol dire prendere tutte le informazioni che l’altra persona ci invia senza filtri e senza pregiudizi, evitando di dare una nostra interpretazione: è la sua mappa, punto. Questo per un allenatore, che si deve relazionare con molte persone all’interno dello spogliatoio che deve trasmettere messaggi chiari in poco tempo essere efficace è importantissimo. Conoscere la parole che possono motivare un atleta rispetto ad un’altro, capire la mappa mentale del proprio giocatore o membro del team, vuol dire fargli arrivare i concetti che vogliamo trasmettergli: il come lo dici fa la differenza!

Questi momenti di condivisione mi trasmettono molta carica ed entusiasmo nel fare sempre meglio il mio lavoro e trasferire anche ai miei collaboratoti rinnovata energia e nuove skill.
Per questo anticipo a chi legge questo blog, che siamo pronti per il corso “L’allenatore a 360°”  che si terrà a Casarsa della Delizia (PN) nel mese di Marzo (comunicheremo a breve tutti i dettagli), sarà ancora una volta un momento importante di crescita e condivisione dove prenderanno parte relatori di esperienza internazionale!

A presto
Simone

Top

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Top

Rimaniamo in contatto.

Lasciaci il tuo indirizzo mail e sarai aggiornato in anteprima.